IIIa CONFERENZA NAZIONALE
SULL'INSEGNAMENTO DELLA CHIMICA

Saperi e sapori della chimica - Il gusto di formare e informare

Cagliari 24-25-26 ottobre 2002

Ia CIRCOLARE

Presentazione

Dal 24 al 26 ottobre si terrà a Cagliari la IIIa Conferenza Nazionale sull’Insegnamento della Chimica. Organizzata dalla Divisione Didattica e dalla Sezione Sardegna della Società Chimica Italiana, è rivolta ai docenti dei vari ordini scolastici e dell’Università e a tutti coloro che si occupano di formazione in ambito chimico.
Rappresenta un’occasione di incontro a carattere Nazionale per sostenere l’insegnamento della chimica e per discutere di argomenti di massima attualità nell’ambito della formazione quali: la riforma del Sistema Scolastico e Universitario, la didattica della Chimica nella Scuola di base e nella Scuola secondaria, la funzione della formazione chimica per il progresso della società, il ruolo della chimica a tutela della salute e dell’ambiente, i sistemi integrati di Istruzione e Formazione, le collaborazioni tra Scuola, Università, Imprese: stage e tirocinio, la formazione degli Insegnanti per la qualità dell’istruzione.
Gli interventi di numerosi e qualificati Relatori mostreranno come la chimica sia un’importante componente formativa di base per i giovani di oggi e come esista un “sapere chimico” che riesce a dare "gusto" e "piacere" alla scoperta e alla percezione del mondo attraverso l’esperienza cognitiva.
Le giornate dedicate al Congresso si articoleranno in 4 sessioni, una sessione poster e una tavola rotonda:
 
 


Le tematiche

Sezione Sardegna
COMITATO SCIENTIFICO
Pietro Allevi
Eleonora Aquilini
Fausta Carasso Mozzi
Rosarina Carpignano
Luigi Cerruti
Giacomo Costa
Patrizia Dall’Antonia
Pasquale Fetto
Maria Vittoria Massidda
Paolo Mirone
Ermanno Niccoli
Fabio Olmi
Tiziano Pera
Pierluigi Riani

 
 
I Sessione
L'insegamento della chimica per ri-pensare la vita quotidiana.
II Sessione
La chimica crea problemi o propone soluzioni?
III Sessione
Fondamenti storico-epistemologici e linguaggi di comunicazione nella didattica della chimica.
IV Sessione
Il ruolo centrale del “fare” nell’apprendimento, le esperienze delle scuole: esperimenti, progetti, mostre, reti collaborative…

Sessione  poster

Tavola Rotonda
La chimica e le altre scienze per la qualità della formazione scientifica





 
 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

COMITATO ORGANIZZATORE
Ivana Cocco
Franco Cristiani
Valentina Devoto
Bruno Ferino
Maria Vittoria Massidda
Cristina Mereu
Carmen Mascia
Tiziana Pivetta
Maria Grazia Scarpa

                     Sergio Torrazza
 



 
 
 
 
 
 
 
 

Le riflessioni sul “sapere chimico” ci vengono imposte dallo sviluppo scientifico, tecnologico ed economico  della società che con rapidi e profondi mutamenti investe il mondo della scuola. Ci chiediamo come proporre le conoscenze chimiche ai giovani studenti per dare un senso alla formazione di una cultura chimica di base e di una cultura tecnica adatte alle esigenze della società e del mondo del lavoro, come sviluppare competenze che possano essere utilizzate per risolvere problemi concreti. Ci chiediamo a quali bisogni personali, sociali, culturali ed economici risponde il sapere chimico,  come rispondere ai bisogni estetici ed etici che accompagnano la crescita dei giovani.
Crediamo che Conferenza Nazionale contribuirà trovare risposte nella ricerca didattica, nelle migliori esperienze delle scuole e in tutti quei “laboratori didattici” in cui si progetta, si fa ricerca, si sviluppa la creatività. La Divisione Didattica-SCI darà un contributo con la presentazione dei documenti elaborati per il rinnovamento dei curricoli e della didattica.
Offriremo momenti di riflessione sulle caratteristiche del progresso scientifico, sul ruolo dell’indagine storico-epistemologica nella didattica della chimica, sui linguaggi usati per comunicare la scienza a confronto con l’uso e l’abuso del lessico scientifico.
Per un insegnamento della chimica che motivi realmente gli studenti, ma anche i docenti, proporremo relazioni su invito riguardanti argomenti di attualità per i giovani e la società su problematiche di carattere interdisciplinare come quelle legate alla salute, all'alimentazione, all'ambiente.
Convinti che la qualità della formazione venga rafforzata dalle reti collaborative, la Conferenza Nazionale rappresenterà un punto di incontro per estendere il dialogo al mondo del lavoro da un lato, alle Associazioni disciplinari dell'area scientifica dall’altro.

AVVISO
Tutti coloro che intendono presentare contributi orali o poster sono invitati ad inviare, all'indirizzo sotto riportato, il titolo e un breve riassunto della comunicazione.
Resta inteso che qualora i contributi orali siano in numero elevato, il Comitato Scientifico si riserva di spostare i contributi in eccesso nella sessione poster.
L'accettazione o meno dei contributi e l'eventuale spostamento nella sessione poster sarà comunicata direttamente agli autori.
La data ultima dell'invio dei contributi e le specifiche rigurdanti l'editing sarà definita appena possibile.
Le quote di partecipazione e la sistemazione alberghiera saranno definite nella IIa Circolare.
 

Informazioni presso la presidenza del Comitato organizzatore:
Prof.ssa Maria Vittoria Massidda
Via Olbia n° 7 - 09125 Cagliari
Tel. 070/652066
Fax c/o CIRD 070/401591
e-mail vmassidda@tiscalinet.it