Theatrum Chemicum

Personae: Ilya Prigogine

 

 

Ilya Prigogine

1917- 2003

Premio Nobel per la chimica 1977

Premio Nobel 1976    Premio Nobel 1978

 

Immagini di Ilya Prigogine

 

Ilya Prigogine Ŕ stato uno dei 110 premi Nobel che hanno sottoscritto l'appello promosso da John Polanyi in difesa della pace e dell'ambiente. Nel punto centrale della dichiarazione dei 110 premi Nobel si legge: "La sola speranza per il futuro riposa nella collaborazione internazionale, legittimata dalla democrazia. ╚ tempo di voltare le spalle alla ricerca unilaterale di sicurezza, in cui noi cerchiamo di rifugiarci dietro ai muri. Dobbiamo invece insistere nella ricerca dell'unitÓ d'azione per contrastare sia il surriscaldamento del pianeta che un mondo armato".

 

llya Prigogine, una scheda biografica

 

 

Ilya Prigogine Ŕ nato nel 1917 a Mosca. Nel 1921 lascia la Russia e si stabilisce in Belgio con la famiglia. Nel 1941 si laurea in Chimica all'UniversitÓ Libre di Bruxelles, dove comincia a insegnare nel 1945. Fin dagli anni di studio comincia a sviluppare le teorie che lo renderanno famoso, fondate sull'idea che la tendenza evolutiva verso il disordine e l'incoerenza postulata dal secondo principio della termodinamica non sia affatto inevitabile. Nel 1954 pubblica Introduzione alla termodinamica dei processi irreversibili, in cui approfondisce il concetto di "strutture dissipative" (le pi¨ importanti delle quali sono gli organismi viventi), in grado di sopravvivere indefinitamente in equilibrio con l'ambiente che le circonda. Nello stesso anno, ottiene il premio Franqui per il suo contributo al dibattito nella comunitÓ scientifica.

Le sue ricerche sulla termodinamica e i concetti di tempo e di irreversibilitÓ gli hanno assicurato una lunga serie di riconoscimenti, culminati nel 1977 con il premio Nobel per la Chimica, il primo assegnato a uno scienziato di nazionalitÓ belga.

Dal 1961 al 1966 ha ricoperto una cattedra straordinaria presso il Dipartimento di Chimica della University of Chicago. Dal 1959 Ŕ direttore degli Instituts Internationaux Solvay de Physique et Chimie di Bruxelles. Dal 1967 Ŕ direttore del Center for Studies in Statistical Mechanics a lui intitolato presso la University of Texas ad Austin.

Accanito sostenitore della necessitÓ di un dialogo fra cultura scientifica e umanistica, Prigogine Ŕ noto al grande pubblico per le sue opere divulgative, veri e propri best seller scientifici, come La nuova alleanza (con Isabelle Stengers, 1979), Dall'essere al divenire. Tempo e complessitÓ nelle scienze (1980), Tra il tempo e l'eternitÓ (con Isabelle Stengers, 1988) e La complessitÓ. Esplorazioni nei nuovi campi della scienza (con G. Nicolis, 1989).

Scheda del 1995 tratta dal sito Hypothesis

 

La morte di Ilya Prigogine, un articolo di Pietro greco

Monografie, articoli e tesine di storia della chimica!

 

Ritorna a Introduzione alla storia della chimica

Ritorna all'indice dei ritratti dei premi Nobel per la chimica