Theatrum Chemicum

Libri & Instrumenta

 

 

 

 

Analisi della tavola: Laboratoire et table des Raports

Un laboratorio del 1763

Questa parte della tavola presenta un aspetto interessante della concezione della chimica da parte degli enciclopedisti. Con alle spalle l'atanor due gentiluomini stanno discutendo sul problema della dissoluzione dei metalli. Il gentiluomo a sinistra, in piedi, è qualificato come physicien; l'altro gentiluomo, seduto, è un chimiste. Che il fisico sia in visita è sottolineato dal fatto che porta una spada. La discussione dei due personaggi verte sull'azione degli acidi sui metalli per portarli in soluzione; davanti a loro, e nelle loro mani, si vede la vetreria utilizzata per preparare le soluzioni. 

Secondo questa rappresentazione la chimica e la fisica sembrano essere già discipline distinte, con la chimica che non può fare a meno di interagire con la fisica.

La tavola si trova nella seconda parte del secondo volume del Recueil de planches sur les sciences, les arts libéraux et les arts mécanique avec leur explication, 1763. Questo volume contiene in riferimento alla chimica 19 tavole semplici ed una tavola doppia .

 

Gli 11 volumi di tavole dell'Enciclopédie furono pubblicati fra il 1762 e il 1772. L'edizione in folio, da cui traiamo le tavole, era stata progettata con un corredo di 600 tavole ( si veda il Prospectus che annuncia solo due volumi di tavole). La stima si dimostrò subito insufficiente, e il coordinamento fra testi ed illustrazioni fu piuttosto difficile, dato il notevole ritardo di 11 anni fra la pubblicazione del primo volume di testo dell'Enciclopédie (1751) e il primo volume di tavole (1762). In definitiva 2.569 tavole vennero a costituire l'imponente patrimonio iconografico presentato dagli 11 volumi del Recueil de planches sur les sciences, les arts libéraux et les arts mécanique avec leur explication.

 

 Indice di Libri & Instrumenta

Indice di Theatrum Chemicum