Editore

Classificazione

Autore

Lingua

Valutazione storiografica

Valutazione iconografia

Utilità

Affidabilità

Descrizione del contenuto del sito

UWEC

Istituzionale

Ying-Yin Cheng

Inglese

 

3

buona

buona

Il sito descrive vari aspetti dell’insulina, soprattutto funzionali e strutturali.

Università di Toronto

Istituzionale

Michael Bliss

Inglese

5

3

buona

buona

Sito dell’Università di Toronto, fornisce informazioni dettagliate sull’Università e contiene una sezione dedicata alla scoperta dell’insulina in cui si possono trovare le biografie di Banting e Best. Il sito presenta inoltre numerose fotografie e disegni che ritraggono i due scienziati in vari momenti della vita e durante la loro attività di ricerca.

Canadian Diabetes Association

Associazione

 

Inglese

 

1

discreta

discreta

Sito dell’associazione canadese per il diabete, contiene informazioni sulla malattia e sull’uso dell’insulina dirette a medici e pazienti. Presenta inoltre informazioni generali sulla scoperta dell’ormone.

YourDoctors inc.

Privato

Endocrine web.com

Inglese

 

3

buona

buona

Sito scritto dai medici per i pazienti, contiene informazioni relative alle malattie endocrine.

Colorado State University

Istituzionale

 

Inglese

 

3

buona

buona

Sito di fisiologia e patologia del sistema endocrino. Contiene, tra l’altro, informazioni dettagliate sulla sintesi, sulla secrezione e sulla struttura dell’insulina, accompagnate da numerose immagini che rappresentano la struttura tridimensionale dell’ormone.

Access Excellence

Privato

The National Health Museum

Inglese

 

3

discreta

buona

Sito contenente una sezione di biotecnologia destinata a insegnanti e studenti.

WGBH

Privato

A Science Odyssey

Inglese

4

3

buona

buona

Sito contenente informazioni su scoperte scientifiche famose, ma anche opinioni, procedure sperimentali e suggerimenti didattici.

New Tecumseth Public Library

Istituzionale

 

Inglese

5

3

buona

buona

Sito contenete i documenti che descrivono la cerimonia e le osservazioni dei partecipanti alla consegna dei premi Nobel.

The Nobel Foundation

Istituzionale

Nobel Museum

Inglese

5

3

buona

buona

Sito contenente informazioni sia storiografiche che bibliografiche relative al premio Nobel e a tutti i suoi "attori".

Discovery of insulin.com

Privato

 

Inglese

2

3

discreta

discreta

Sito contenente informazioni relative alla scoperta dell’insulina ed a tutti i personaggi coinvolti in tale scoperta.

 

RITA MUSSO S.I.S. a.a. 2001/2002 AREA SCIENZE NATURALI (A060)

Laboratorio ipertestuale di Storia ed Epistemologia della Scienza

Riflessione personale sull’esperienza

Il laboratorio, come altri frequentati in S.I.S, mi ha fornito l’occasione per riflettere sull’importanza degli strumenti multimediali nella didattica delle Scienze. In particolare risulta molto efficace l’uso di Internet per reperire notizie e fornire agli studenti informazioni sull’evoluzione del pensiero scientifico nel tempo (aspetto spesso trascurato dai libri di testo ma utile nell’apprendimento e nel superamento degli ostacoli cognitivi propri della disciplina). Inoltre durante il laboratorio, nella stesura della relazione finale, è emersa l’importanza di avvicinarsi ai siti Internet con spirito critico effettuando una attenta analisi dei materiali e delle fonti da cui vengono reperiti. Questo stesso messaggio dovrebbe essere trasmesso anche agli studenti: oggi il problema non è quello di trovare le informazioni scientifiche ma piuttosto quello di saperle selezionare e valutare in modo critico. L’uso del computer e di Internet, come dimostrato anche dall’esperienza di tirocinio, è inoltre in grado di interessare e coinvolgere gli studenti più di altri strumenti tradizionali e fornisce all’insegnante la possibilità di stimolare anche gli alunni più in difficoltà e quelli meno motivati.

Il laboratorio, inoltre, mi ha fornito l’occasione per riflettere sulla necessità di lavorare con altri, per preparare materiali didattici e valutare gli ostacoli cognitivi che possono interessare gli studenti. L’esperienza S.I.S., anche attraverso questo laboratorio, ha messo in evidenza l’efficacia di attuare attività in collaborazione con i colleghi per confrontare idee e punti di vista, per condividere esperienze, per superare la propria personale visione ed arricchirla, ma anche per rendere più coinvolgente e divertente il lavoro.

Nella preparazione dell’ipertesto è stato prezioso il confronto con l’altro componente del gruppo perché mi ha stimolato sul piano dell’impegno personale ed ha permesso di arricchire con nuove idee il lavoro: indubbiamente il prodotto finale del laboratorio è risultato migliorato da questa collaborazione così come le nostre personali competenze. Penso quindi che l’attività di gruppo possa essere una valida metodologia da impiegare anche nelle classi, con studenti di tutte le età, perché responsabilizza i ragazzi, stimola lo scambio di idee, il confronto, la collaborazione reciproca e le capacità di relazionarsi.

 

Laboratorio ipertestuale di Storia ed Epistemologia della Scienza

S.I.S. A. A. 2000/2001

Petterino Chiara

 

Nel corso di questo laboratorio ho avuto modo di migliorare le mie conoscenze relative all’utilizzo degli strumenti multimediali nella didattica delle scienze. L’argomento sul quale si è basata la costruzione dell’ ipertesto è stato la "Scoperta dell’insulina". Credo che le informazioni reperibili in rete relative a tale argomento siano molte, di queste parecchie sono affidabili e riportano minuziosamente sia fatti che documenti. Sono presenti anche siti che riportano informazioni più scadenti o incomplete, ma tali imprecisioni sono facilmente verificabili. Di particolare interesse storiografico sono i due siti riportati per ultimi nella tabella (9;10), relativi all’assegnazione dei Nobel. Essi sono siti molto curati e facilmente accessibili e navigabili.

Dovendo costruire un ipertesto relativo alla scoperta di un ormone, ci è sembrato opportuno accompagnare le informazioni di tipo storico con quelle relative alla struttura chimica ed alle funzioni dell’ormone protagonista della ricerca. In questo modo un lettore curioso può avere rapido accesso a gran parte delle informazioni che necessita per comprendere maggiormente il testo.

Anche in questo caso sono reperibili in rete svariate informazioni, dalle più generali alle più specifiche, noi abbiamo cercato di riportare entrambe le possibilità.

Nel complesso il risultato di questo lavoro di ricerca e costruzione mi sembra buono, soprattutto considerando che prima di questo laboratorio non sapevo praticamente nulla sulla costruzione di un ipertesto. Credo che per un insegnante sia fondamentale possedere anche questo tipo di abilità poiché la rete, se utilizzata intelligentemente, si può rivelare un importante strumento didattico.