Omaggio a Primo Levi

Ascolta

 

 

LeviRicorda.jpg (24109 byte)

Shema’
[Ascolta]

Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo un uomo,
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un s o per un no.
Considerate se questa una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza pi forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d’inverno.
Meditate che questo stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi:
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi.

                                 Primo Levi, 10 gennaio 1946

 

 

 

E' possibile collocare la figura di Primo Levi nel contesto della storia della chimica e dei rapporti fra epistemologia ed etica utilizzando due altre sezioni del sito Minerva:
                                                   Primo  Levi nel contesto della storia della chimica
                                                   Primo   Levi  nel  contesto dei  rapporti fra epistemologia ed etica

  Usate il motore di ricerca!  Il sito molto ampio, per altre notizie su Primo Levi usa il  motore di ricerca   interno!

Ritorna alla Home Page