321Incipit.jpg (177509 byte)

 

Presentazione

Stanislao Cannizzaro (1828-1910) è stato il chimico italiano che maggiormente ha influito sulla storia della chimica, sia con la pubblicazione nel 1858 del Sunto di un corso di filosofia chimica, sia con la partecipazione nel settembre del 1860 al Congresso di Karlsruhe, a cui parteciparono tutti maggiori chimici dell'epoca. Il contributo più importante - ma non il solo - fu l'armonizzazione dei diversi metodi di determinazione dei pesi atomici, con l'esito straordinario di cambiare il peso atomico di quasi un terzo dei circa 60 elementi allora conosciuti.

 

Cannizzaro.jpg (21708 byte)

 

Il testo completo del Sunto di un corso di filosofia chimica è qui leggibile pagina per pagina, e le immagini riproducono il testo originale. Il lettore di Minerva vedrà che al testo sono stati aggiunti a mano degli esponenti numerici. Essi rinviano alle note di commento curate - con il testo - da Luigi Cerruti per i tipi della Sellerio; in ogni caso non dovrebbero essere di impaccio nella lettura.

 

Ritorna alla home page

Ritorna a Introduzione alla storia della chimica