Biosintesi e Trasporto delle Citochinine

Le catene laterali delle Citochinine naturali sono chimicamente imparentate con la gomma, i pigmenti carotenoidi, gli ormoni vegetali Gibberellina e acido abscissico e alcuni composti di difesa delle piante definiti fitoalessine. Tutti questi composti sono formati, almeno in parte, da unità isopreniche. L’isoprene ha una struttura simile alla catena laterale della zeatina, della 2-i6Ade e di altre Citochinine. Queste catene laterali citochininiche sono sintetizzate a partire da un derivato isoprenico. Nel caso della gomma o dei carotenoidi vengono costruite grandi molecole tramite la polimerizzazione di numerose unità isopreniche, invece le citochinine ne contengono solo una. Il precursore per la formazione di queste strutture isopreniche è l’acido mevalonico che viene convertito a D2-isopentenil pirofosfato (D2-IPP) attraverso una serie di reazioni enzimatiche conosciute come la via dell’acido mevalonico.
L'enzima chiave della biosintesi delle Citochinine, la citochinina sintasi, catalizza il trasferimento di un gruppo isopentenile dall'isopentenil pirofosfato all'atomo di azoto N6 dell'AMP. In numerosi tessuti vegetali il prodotto, l'I6AdoMP, può essere facilmente convertito nella Citochinina Zeatina o nell'i6Ade, anche se non sono stati caratterizzati gli enzimi che catalizzano questi passaggi. I passaggi che riguardano gli enzimi che non sono stati identificati  sono indicati dal punto interrogativo.

Nell’intera pianta i meristemi apicali delle radici sono i siti principali di sintesi di Citochinine libere, quelle sintetizzate nelle radici risultano muoversi verso il germoglio attraverso lo xilema.
Un altro sito di biosintesi sono gli embrioni.
Le Citochinine sono trasportate passivamente dalle radici al germoglio attraverso lo xilema. Esse si muovono attraverso la pianta lungo la corrente di traspirazione, insieme all’acqua e ai sali minerali assorbiti dalle radici. I nucleotidi sono la forma nella quale vengono trasportate. Una volta raggiunte le foglie possono essere convertiti in basi libere o in glucosidi. I glucosidi di Citochinine si accumulano ad elevate concentrazioni nelle foglie, discrete quantità si trovano anche in foglie senescenti.


LA STRUTTURA
Le Citochinine
RUOLO BIOLOGICO