La scoperta dell'ABA

Per numerosi anni i fisiologi vegetali hanno avuto il sospetto che il fenomeno della dormienza dei semi e delle gemme fosse causato da composti inibitori.
Uno di questi risultò essere l’Acido Abscissico.
Nel 1953 Bennet-Clark e Kefford, in seguito ad esperimenti, condotti con la cromatografia, e a saggi biologici sui coleoptili di avena, misero in evidenza un composto inibitore diverso dall’auxina.
Dieci anni dopo, nel 1963 ad opera di Ohkuma e dei suoi collaboratori, venne purificata e cristallizzata dai frutti di cotone una sostanza che ne promuoveva l’abscissione e venne definita Abscissina II.
Circa nello stesso periodo venne purificata dalle foglie di acero una sostanza in grado di promuovere la dormienza delle gemme, essa venne definita Dormina.
Quando venne chimicamente identificata la Dormina, si scoprì che era identica all'Abscissina II e il composto fu denominato Acido Abscissico (ABA) a causa del suo coinvolgimento nel processo di abscissione.
Per numerosi anni si ritenne che l'induzione dell'abscissione fosse il ruolo primario dell'ABA, ora sappiamo che il principale fattore che causa l'abscissione degli organi è l'etilene.


LA STORIA
L'Acido Abscissico
LA DISTRIBUZIONE