L'ENDOCRINOLOGIA MODERNA E LA SCOPERTA DEGLI ORMONI






Le esperienze di C. Bernard e di Brown-Sequard, aprirono la strada all'endocrinologia moderna, che conosce tutto il suo progresso nel XX secolo con la nozione di ormone.
Fu allora dato un carattere restrittivo alla definizione di secrezione interna data da C. Bernard che teneva in considerazione tutte le sostanze secrete.
Nel 1901 Jokichi Takamine e Thomas B. Aldrich furono i primi a cristallizzare un ormone, l'adrenalina: la sua azione, a dosi infinitesimali, dimostra il suo ruolo di messaggero chimico.
Fu sintetizzata nel 1904 da Friedrich Stolz. Nello stesso periodo Ernest H. Starling e William M. Bayliss misero in evidenza una sostanza, la secretina, che stimola la secrezione interna del pancreas.
Introdotta da William B.Hardy, la parola "ormone" fu ripresa da Starling.
Nel Dicembre del 1914, l'americano Edward C. Kendall isolò la tiroxina, considerato allora come il solo ormone tiroideo.
Nel 1923, Frederick G. Banting e John J.R. Macleod ricevettero il Premio Nobel in Fisiologia per la scoperta dell'insulina, nonostante che numerosi altri  (in particolare Charles H. Best, che studiò nel laboratorio da Macleod a Toronto) avessero ugualmente messo in evidenza la sua azione.
L'endocrinologia andò in seguito ad inglobare delle discipline molto diverse come la citologia, la biochimica cellulare e la biologia molecolare.

torna pagina iniziale