CD-ROM "DAL SILICIO AL COMPUTER".

Versione beta 1.0

 

(Recensione a cura di Erminio Mostacci)

mosterm@libero.it

 

 

La seguente recensione costituisce una preliminare valutazione del materiale pervenuto recentemente alla redazione di DiDi.

Innanzi tutto, la prima nota positiva è costituita dal fatto che il programma non richiede alcun’installazione, in quanto può essere lanciato direttamente dal CD e pertanto non occupa spazio su disco rigido. Sul sistema deve essere caricato il programma Quick Time; qualora non fosse stato installato in precedenza, si potrà lanciare la relativa procedura d’installazione dal CD.

Ovviamente, sia il lettore di Cd, sia il computer devono essere di velocità adeguata. Ho valutato il multimedia utilizzando un PC Pentium 200 fornito di 32 Mb di RAM ed un lettore CD-ROM IDE 48X. Dopo aver lanciato il programma eseguibile, si accede al menù principale che consente di navigare fra i diversi argomenti strutturati in modo organico in pagine principali, secondarie ed approfondimenti. I temi sono trattati ad un livello più che adeguato per studenti di scuola media superiore e spaziano fra diverse discipline quali: chimica, fisica, elettronica ed informatica.

L'interfaccia è piuttosto "spartana" ma gradevole e facile da utilizzare, le animazioni sono efficaci e ben realizzate e le simulazioni consentono di comprendere fenomeni complessi come: i principi d'indeterminazione di Heisenberg, d’esclusione di Pauli, la distribuzione elettronica nella moderna teoria degli orbitali (regola di Hund), la configurazione elettronica, la struttura dei solidi metallici, etc.

Particolarmente apprezzabile è l’inserimento d’alcuni imprescindibili strumenti di lavoro e di studio quali, per esempio: una tavola periodica degli elementi, le tabelle sulle Unità di Misura del Sistema Internazionale (S.I.), i valori di talune grandezze fondamentali (carica e massa dell’elettrone, del protone, etc.).

Un piccolo neo può essere costituito dalla mancanza di fotografie od inserti musicali "ad hoc" per rendere il prodotto maggiormente piacevole. In ogni caso, ritengo che tali "intrattenimenti", debbano essere accuratamente dosati; poiché sovente rischiano di costituire un diversivo invece che un valido supporto all'attività didattica. Pertanto, poiché il prodotto non ha finalità meramente divulgative; la scelta adottata risulta senz’altro coerente con gli obiettivi espressi nel progetto educativo. Altri miglioramenti da apportare potrebbero essere quelli riguardanti le schede storico - critiche che dovrebbero essere più esaurienti ed arricchite con materiali quali riproduzioni fotografiche degli scienziati, dei laboratori e delle attrezzature impiegate.

Si esprime nel merito un parere veramente favorevole del lavoro svolto dai curatori del CD-ROM; ritenendo che il prodotto, sia davvero valido, sotto molti punti di vista, fra i quali, non ultimo, quello concernente la possibilità reale di una visione trasversale delle complesse discipline trattate.

Di seguito, si fornisce una breve presentazione dei curatori del CD-ROM.

"Il progetto DAL SILICIO AL COMPUTER" nasce su iniziativa dell'INFM (Istituto Nazionale per la Fisica della Materia) con il preciso scopo di realizzare uno strumento didattico multimediale in grado di affrontare temi di fisica moderna che hanno un impatto fondamentale nella società contemporanea. Il riferimento principale del multimedia DAL SILICIO AL COMPUTER" sono le scuole secondarie ad indirizzo tecnico, nelle quali viene dedicato ampio spazio alla trattazione dei semiconduttori, nonché molti dei corsi di Laurea e di Laurea Breve in Ingegneria come strumento di supporto per una migliore comprensione di argomenti trattati in Fisica II, Elettronica, Reti Logiche. Il livello di approfondimento è in genere "alto", nel senso che il multimediale affronta ed usa concetti difficili ma indispensabili per una piena comprensione dei fenomeni trattati (vedi, ad esempio, concetti di meccanica quantistica quali i livelli elettronici, la teoria delle bande dei solidi, ecc.). DAL SILICIO AL COMPUTER" fa un ampio uso di animazioni e simulazioni (ad es. CAP. V, Algebra di Boole e Porte Logiche - Funzioni Logiche complesse - Esercizi) che siano al tempo stesso accattivanti ed efficaci dal punto di vista educativo. La struttura a due livelli inoltre consente sia una consultazione immediata e scorrevole, sia una lettura più approfondita".

INFMEDIA S.r.l.

Sede Operativa: Via Turati, 35 - 56125 PISA (Italy)

Tel: 050 40449 - 0502207368 Fax: 050 40449

http://www.infmedia.com                         E-mail: info@infmedia.it

 


 

Principali pulsanti di navigazione del CD-ROM.

INDIETRO

AIUTO

SOMMARIO

STRUMENTI

STAMPA

SEGNALIBRI

Menu.jpg (10927 bytes)Nuvola.jpg (4011 bytes)

 

 


 

TITOLI DELLE UNITA DIDATTICHE.

  1. ATOMI MOLECOLE E SOLIDI.
    1. Gli atomi.
    2. L'elettrone.
    3. La configurazione elettronica dell'atomo.
    4. I legami tra gli atomi.
    5. Lo stato solido: le strutture.
    6. La struttura elettronica dei solidi.
    7. I metalli
  2. LA FISICA DEI SEMICONDUTTORI.
    1. Gli atomi.
    2. L'elettrone.
    3. La configurazione elettronica dell'atomo.
    4. I legami tra gli atomi.
    5. Lo stato solido: le strutture.
    6. La struttura elettronica dei solidi.
    7. I metalli.
  3. LA GIUNZIONE p - n.
    1. Giunzioni p - n.
    2. Polarizzazione della giunzione.
    3. Il diodo.
    4. Applicazione della giunzione.
  4. IL TRANSISTOR.
    1. Il transistor bipolare a giunzione.
    2. La fisica del transistor.
    3. La configurazione a emettitore comune.
    4. Modi di funzionamento.
    5. Transistor ad effetto campo.
  5. APPLICAZIONI INFORMATICHE.
    1. I sistemi di elaborazione.
    2. L'algebra di Boole e le porte logiche.
    3. Modelli digitali combinatori.
    4. Circuiti con memoria: i FLIP - FLOP.
    5. Struttura di un calcolatore.

 

Erminio Mostacci mosterm@libero.it