Vittime di discriminazione, le 'individualitā in pericolo' (un tempo chiamate 'cloni') inscenano una marcia di protesta:

Le persone sono tutte eguali!