Le Citazioni e gli Aforismi di Minerva

Gli Autori


Sigmund Freud


 

Sigmund Freud

 

 

La vita

Freud nasce a Freiberg, in Moravia. La sua famiglia, di origini ebraiche, si trasferisce qualche anno dopo a Vienna. Freud si laurea in medicina nel 1881 e si specializza in neurologia. Nel 1885, grazie a una borsa di studio, Ŕ a Parigi presso la scuola di neuropatologia di Salpetriere, ai tempi tra le pi¨ rinomate.

Nel 1886 si sposa con Martha Bernays, da cui ebbe sei figli (da ricordare Anna Freud, che port˛ avanti il lavoro del padre nel campo della psicoanalisi infantile). Nel 1895, tornato a Vienna, pubblica assieme a Josef Breuer gli Studi sull'isteria che segnano l'inizio della scoperta della psicoanalisi.

Il fatto che port˛ alla nascita della psicoanalisi Ŕ la celebre guarigione di una paziente, Anna O.
Colpita da isteria, Breuer utilizzerÓ l'ipnosi per riportare alla luce gli avvenimenti inconsci che causarono il trauma. Accortosi per˛ che la paziente stava sviluppando un certo legame affettivo nei suoi confronti (il transfert), Breuer lascerÓ proseguire la cura a Freud, il quale, senza ipnosi e con l'aiuto della talking cure (il metodo discorsivo che dava libero sfogo al flusso dei pensieri), ne curerÓ definitivamente l'isteria.

Nel 1900 Freud pubblica l'Interpretazione dei sogni, il testo che segna ufficialmente la nascita della psicoanalisi. La nuova teoria faticherÓ a imporsi e troverÓ non poca resistenza in ogni campo, sopprattutto a causa dei risvolti rivoluzionari legati alla scoperta della sessualitÓ infantile.

Nel 1908 si tiene il primo congresso della SocietÓ Psicoanalitica Internazionale, al quale partecipano anche Jung e Adler, successivamente allontanatisi dalla linea di Freud e fondatori di teorie proprie ed autonome.

Nel 1933, a Berlino, il regime nazista brucerÓ, tra gli altri, anche i libri di Freud. Malgrado la sua ristrosia nel lasciare Vienna, partirÓ con la famiglia per Londra nel 1938, dove morirÓ un anno dopo.

[Testo da http://www.forma-mentis.net]

 Bibliografia delle principali opere tradotte in italiano

* S. Freud - J. Breuer, Sulla teoria dell'attacco isterico 1892, in S. Freud, Opere, 12 voll, Boringhieri, Torino, 1976-1980, vol. I
* Progetto di una psicologia 1895, in Opere, cit., vol II
* L'interpretazione dei sogni 1899, in Opere, cit., vol. III
* Psicopatologia della vita quotidiana 1901
* Il motto di spirito e il suo rapporto con l'inconscio 1905
* Il caso di Dora 1905
* Tre saggi sulla teoria sessuale 1905
* Delirio e sogni nella Gradiva di Jensen 1907
* Psicoanalisi selvaggia 1910
* Un ricordo d'infanzia di Leonardo da Vinci 1910
* Totem e tab¨ 1913
* Introduzione al narcisismo 1914, in Opere, cit, vol. VIII
* Storia del movimento psicoanalitico 1914
* Metapsicologia 1915, in Opere, cit., vol. VIII
* Introduzione alla psicoanalisi 1915-1917
* Lutto e melanconia 1917
* Dalla storia di una nevrosi infantile 1918, in Opere, cit., vol VII
* Al di lÓ del principio del piacere 1920, in Opere, cit., vol. IX
* Psicologia delle masse ed analisi dell'Io 1921
* L'Io e l'Es 1922, in Opere, cit., vol. IX
* Inibizione, sintomo e angoscia 1925
* L'avvenire di un'illusione 1927
* Il disagio della civiltÓ 1929
* L'uomo MosŔ e la religione monoteistica: tre saggi 1934-1938
* Analisi terminabile e interminabile 1937
* Compendio di Psicoanalisi 1938
 

 

 

 

 

 


Home Page                    La pagina delle citazioni                      Indice degli Autori di Minerva