Contatti via e-mail

Francesca Turco*

Questa puntata tratta le newsletters, gli help on line e le mailing list tre sistemi per ricevere informazioni nella propria casella postale. In particolare le newsletters vedono l'utente totalmente passivo, gli help prevedono un'interazione dell'utente con un operatore e le mailing list possono essere collocate ad un livello intermedio, infatti ogni iscritto alla lista può mandare informazioni o limitarsi a riceverne. Tutti questi sistemi richiedono un'iscrizione, e fra i vari dati è necessario fornire un indirizzo di posta elettronica. Con l'esclusione dei servizi istituzionali sconsiglio di utilizzare il proprio indirizzo principale e di aprirne uno dedicato esclusivamente a questo tipo di contatti e, se siete fra quelli che non gradiscono che i propri interessi finiscano in qualche statistica corredati di nome e cognome, che non contenga dati anagrafici. Fra i vari trabocchetti della rete c'è infatti la possibilità che gli indirizzi siano venduti a terzi da qualche gestore, o vengano rubati, in questi casi si rischia che la casella postale venga inondata di messaggi pubblicitari, se il numero di contatti indesiderati dovesse superare la nostra soglia di tolleranza sarà allora sufficiente abbandonare l'indirizzo.

Newsletters

Sono servizi che inviano periodicamente una e-mail contenete novità, suggerimenti, indirizzi utili, pubblicità, relativi allo specifico tema cui è dedicata la newsletter, naturalmente ne esistono in relazione a qualsiasi argomento immaginabile. Non mi risulta che esista un elenco di riferimento per gli utenti del Web, ce ne sono molti piuttosto parziali, ma nessuno che sia diventato predominante. Per trovarle è possibile utilizzare uno qualsiasi degli strumenti di ricerca presentati precedentemente, digitando ad esempio "newsletter" e "chimica analitica" o "newsletter" e "didattica chimica", oppure con il sistema indicato in seguito formulando la domanda in linguaggio naturale.

Come sempre la maggior parte del materiale presente è in lingua inglese (e per trovarlo bisogna naturalmente formulare le interrogazioni in tale lingua), le indicazioni che seguono sono fra le poche che ho trovato redatte in italiano, e sono tutte piuttosto generiche. È consigliabile effettuare una ricerca personale e più specifica, possibilmente in lingua inglese, per scegliere quale o quali abbonamenti possano essere interessanti per ciascuno.

All'indirizzo www.lescienze.it/nad.html si trova il modulo di iscrizione alla newsletter di Le Scienze quindi non specificamente dedicata alla chimica ma con possibilità di selezionare esclusivamente le discipline di interesse sulle quali si desidera ricevere materiale. Le newsletters più interessanti per la formazione permanente sono senz'altro quelle delle riviste, che verranno trattate in una delle puntate future, alla quale rimando per ulteriori spunti di questo genere.

Su guide.supereva.it/scienze/chimica/ c'è l'analogo servizio fornito dalla directory. Sono trattati argomenti di facile digeribilità per un pubblico non specializzato e con tono divulgativo. Poco utile per la formazione dei docenti, ma potrebbe essere suggerito agli studenti. Un aspetto positivo è l'identificabilità dell'autore dei testi: il sito ne fornisce nome, cognome, fotografia e recapito. Questo di solito induce chi scrive ad una certa scrupolosità e permette, volendo, di creare un dialogo.

Infine una piccola pubblicità: scrivendo all'indirizzo didichg@unito.it è possibile richiedere l'iscrizione al bollettino elettronico della Divisione di Didattica.

Help on line

Include tutti i servizi che permettono di sottomettere dei quesiti ad un operatore che ci risponderà via e-mail. Alcuni sono generici, come i primi due che presenterò, possono quindi essere utilizzati per far eseguire una ricerca di materiale da un navigatore provetto nel caso si abbiano difficoltà a reperire qualcosa personalmente. La terza ed ultima è invece dedicate esclusivamente alle scienze, ed è possibile rivolgere ad un esperto delle domande professionali.

Su www.cerco.soloinrete.it, una volta sbrigate le operazioni di registrazione, si selezioni 'fai la tua domanda clicca qui' per aprire la pagina che ci permette di formulare la domanda. Normalmente la risposta arriva entro 24-48 ore dall'invio all'indirizzo e-mail fornito. È bene formulare i quesiti in maniera molto precisa ma il più concisa possibile o si rischia di ottenere una risposta non soddisfacente e si dovrà ripetere la domanda (è possibile replicare ad una risposta facendola pervenire allo stesso operatore che l'ha fornita, in modo da continuare il dialogo con chi sa già di che si tratta) e si dovranno attendere altre 48 ore per la nuova risposta. A questo proposito segnalo per chi voglia abbandonarsi ad un tripudio multimediale che è possibile farsi avvisare tramite messaggio sul cellulare al momento dell'invio della risposta e-mail. È anche possibile, per accorciare i tempi, provare a vedere se altri hanno già effettuato domande analoghe alla nostra consultando l'archivio, con una classica ricerca per parole chiave si potranno visualizzare altri messaggi relativi al nostro tema di interesse, con un po' di fortuna si potranno trovare risposte già confezionate. Questo tipo di servizio sarà probabilmente poco fruttuoso per interrogazioni sulla chimica ma può essere spesso positivo per questioni che riguardano, ad esempio, software, gli operatori di soloinrete rispondono infatti anche a domande che non riguardano la ricerca di siti. Selezionando 'WWW' si apre una pagina contenente diverse opzioni "a tendina" per porre qualsiasi domanda che riguardi computer o Internet, che costituisce veramente una grande risorsa sia per i non esperti sia per i più smaliziati. Esistono altre categorie di operatori professionisti che rispondono a diverse questioni specifiche (avvocato, fiscalista,...) ma si tratta di servizi a pagamento. È però sempre possibile consultare gratuitamente l'archivio.

Quasi identico il servizio fornito da www.profinder.it.

All'indirizzo ulisse.sissa.it  si trova invece la home page del servizio di informazione e formazione permanente della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati. Il sito è ancora in (lenta) costruzione ma è già possibile effettuare domande ad esperti (molto qualificati ed identificabili); i tempi necessari per ottenere una risposta possono essere anche molto lunghi ma solitamente la pazienza viene ben ripagata. Sono presenti molti altri servizi, fra i quali l'archivio delle domande, suggerimenti di percorsi per una navigazione scientifica di qualità, recensioni di siti. Una visita è caldamente consigliata.

Mailing list

Accenno rapidamente ad un terzo tipo di servizio basato sulle e-mail, il motivo della concisione è la supposizione che tutti i lettori di CnS conoscano già perfettamente la mailing list della SCI, probabilmente l'unica cui valga la pena iscriversi per chi sia interessato a questo tipo di servizio sulla chimica in lingua italiana. Se così non fosse preciso solo che si tratta di un servizio grazie al quale tutti gli iscritti possono mandare a tutta la lista una e-mail con un'informazione che desiderano far conoscere o una richiesta di informazioni, proposte di dibattito, ecc. Per evitare spiacevoli intrusioni il materiale viene controllato da un moderatore. Per iscriversi si seguano le istruzioni riportate alla pagina http://sci-list.ing.unitn.it  .

 

Indice della rubrica