Notiziario Novembre 2004

a cura di Eugenia Accusani

Indice dei Notiziari

 

Negli ultimi anni si è assistito ad una crescente presa di coscienza da parte di tutta la nostra società, oltre ad enti di ricerca ed associazioni professionali, per quanto riguarda il problema dell’impatto degli inquinanti chimici e biologici sull’ambiente e sull’uomo ed in particolare degli inquinanti chimici negli ambienti lavorativi

 Il notiziario di Ambiente e Lavoro è dedicato a tutti coloro che si interessano, per lavoro o per passione personale, di Ambiente e Sicurezza sul Lavoro: offre una raccolta di informazioni in materia, è periodicamente aggiornato in base alle fiorente normativa (nazionale e comunitaria) sul tema ed offre i link a differenti siti ove è possibile approfondire l’argomento proposto.

 

Ritorna alla home page

----------------------------------------------------------

Formazione alla sicurezza: iniziare presto per restare al sicuro

L'Agenzia europea per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro raccomanda: "Iiniziare presto la formazione alla sicurezza per restare al sicuro". Secondo una nuova relazione pubblicata dalla stessa Agenzia, l'inclusione dei temi della sicurezza e della salute sul lavoro nell'istruzione scolastica e universitaria e' essenziale per ridurre l'elevata incidenza degli infortuni e delle malattie legate al lavoro in molti settori industriali dell'Unione europea, in particolare tra i lavoratori più giovani.


--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1570


----------------------------------------------------------
Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'UE L142/1 del 30 aprile 2004 è pubblicato il Regolamento CE n.851/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, con il quale si crea un Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.


--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1561

----------------------------------------------------------
Il diritto alla sicurezza nelle scuole

"Imparare sicuri 2004" è il titolo del secondo Rapporto nazionale realizzato da Cittadinanzattiva - un'associazione di cittadini diffusa su tutto il territorio nazionale per affermare il ruolo del cittadino come soggetto attivo nella vita quotidiana della democrazia  - su un campione di 200 scuole, di ogni ordine e grado.


--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1562
- Testo del rapporto

----------------------------------------------------------

Ampliati i poteri di ispezione dell'INPS, in materia di prevenzione

Con la Circolare n.132 del 20 settembre 2004,la Direzione centrale  Vigilanza delle Entrate contributive dell'INPS, chiarisce alcune novità contenute nel Decreto legislativo 124/2004 sugli indirizzi operativi nell'attività di vigilanza dello stesso Istituto previdenziale.


--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1563

----------------------------------------------------------

Gas naturale : procedura di emergenza climatica

Il Ministero delle attivita' produttive, con Decreto 25 giugno 2004 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 227 del 27 settembre 2004- ha approvato la "procedura di emergenza per fronteggiare la mancanza di copertura del fabbisogno di gas naturale, in caso di eventi climatici sfavorevoli", denominata "Procedura di emergenza climatica".


--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1566

----------------------------------------------------------

Agenzia Italiana del Farmaco: regolamento e funzionamento

Sulla G.U. n. 228 del 28 settembre 2004 e' pubblicato il Decreto 20 settembre 2004, n. 245 con il quale il Ministro della salute di concerto con il Ministro della funzione pubblica e il Ministro dell'economia e delle finanze riportano il "Regolamento recante norme sull'organizzazione e il funzionamento dell'Agenzia Italiana del Farmaco"

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1567

----------------------------------------------------------
Nichel: restrizioni all'uso in oggetti metallici

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell'UE L 301/51 del 28 settembre 2004, la Direttiva 2004/96/CE della Commissione del 27 settembre 2004 recante modifica della direttiva 76/769/CEE del Consiglio per quanto riguarda le restrizioni in tema di commercializzazione e uso di nichel in oggetti metallici utilizzati nelle parti perforate ai fini dell'adeguamento dell'allegato 1 al progresso tecnico.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1568

----------------------------------------------------------
Linee-guida sulla prevenzione di genetica medica

In sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, e' stato firmato l'Accordo 15 luglio 2004 con il Ministro della salute - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 224 del 23 settembre 2004 - Accordo con il quale sono state approvate le "linee-guida per le attività di genetica medica".

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1571

----------------------------------------------------------
Disciplinari tecnici per il trasporto ed il deposito dei rifiuti di amianto

Con il Decreto 29 luglio 2004, n. 248, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 244 del 5 ottobre 2004, il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio di concerto con il Ministro della salute e con il Ministro delle attività produttive ha emanato il "Regolamento relativo alla determinazione e disciplina delle attività di recupero dei prodotti e beni di amianto e contenenti amianto".

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1579

----------------------------------------------------------

Scuole: 31/12 scade proroga 626

Il 31 DICEMBRE 2004 è la data di SCADENZA entro la quale devono essere TERMINATI IN TUTTE LE SCUOLE di ogni ordine e grado anche TUTTI gli ADEGUAMENTI sia delle strutture sia degli impianti (ad esempio gli elettrici ai sensi della Legge 46/90) e TUTTE LE PRESCRIZIONI contenute nel D.Lgs. n. 626/94

 

-->http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1629
-Articolo della Prof.ssa Renata Borgato

----------------------------------------------------------

Distribuito nelle scuole l'estratto della "Costituzione Europea" su Ambiente e Lavoro

L'estratto della "Costituzione Europea" è stato distribuito nelle scuole , riscontrando un discreto successo. L'estratto contiene i piu' importanti riferimenti ai temi dell'ambiente e della sicurezza sul lavoro, con accenni ai diritti dei consumatori, che abbiamo pubblicato nei giorni scorsi sul ns. sito.

-->http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1612
- Estratto della "Costituzione Europea"

----------------------------------------------------------

Individuazione datore di lavoro in uffici Ministero della Salute

Pubblicato sulla G.U. n. 265 del 11 novembre 2004 il decreto 9-6- 2004 "Individuazione del datore di lavoro negli uffici centrali, periferici e territoriali del Ministero della salute, ai sensi del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626 e successive modifiche e integrazioni".

http://www.gazzettaufficiale.it/guri/sommario?service=0&numgu=265&data_gu=11.11.2004&expensive=0&supplemento=null

- Testo completo del decreto

----------------------------------------------------------
 Invalidi del lavoro: la proposta di legge dell'ANMIL

Nell'ambito della 54° Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, il Presidente dell'ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro), ha reso noto di aver presentato una Proposta di Legge di iniziativa popolare ritenendo che l'invalido del lavoro non abbia più la giusta  attenzione da parte delle istituzioni, denunciando che più di un quarto delle morti sul lavoro di tutta Europa si verificano in Italia.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1582

----------------------------------------------------------

Riforma del Corpo nazionale dei vigili del fuoco

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 240 del 12 ottobre 2004 è pubblicata la Legge 30 settembre 2004 n. 252 riguardante la "Delega al Governo in materia di rapporto di impiego del personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ( CNVVF)", che entreranno nel comparto del pubblico impiego.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1584

----------------------------------------------------------

Nuovo programma dell'Unione europea per l'ambiente

In concomitanza con l'adozione del Regolamento(CE) n.1682/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 settembre 2004, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea L 308/1 del 5 ottobre 2004, che modifica il regolamento (CE) n.1655/2000 riguardante lo strumento finanziario per l'ambiente (LIFE), la Commissione europea, con il Comunicato IP/04/1152 del 29 settembre 2004, ha proposto un nuovo e più razionale programma di finanziamento fino al 2012, definito LIFE + .

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1587

----------------------------------------------------------
Rifiuti: SOS per le navi dei veleni affondate nel Mediterraneo

Con questa nota congiunta, Legambiente e WWF chiedono alle istituzioni di far luce su un intrigo internazionale che presenta ancora  molti lati oscuri: quello delle cosiddette "navi dei veleni", autentiche carrette dei mari riempite di rifiuti tossici e radioattivi e fatte affondare nel Mare Mediterraneo.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1588

----------------------------------------------------------

Plancton, bollicine e spray potrebbero regolare il clima

A sostenere questa ipotesi sono i ricercatori dell'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima del CNR ( ISAC - CNR ) di Bologna, dell'Università di Galwaye del Centro Comune di Ricerca di Ispra della Commissione europea,in uno studio pubblicato sulla Rivista "Natura".

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1589

----------------------------------------------------------

Modifiche al D.Lgs. 65/03 sui preparati pericolosi pubblicate in G.U.

La Gazzetta Ufficiale n. 260 del 5-11-2004 ha annunciato la pubblicazione sul Supplemento Ordinario n. 163 del D.Lgs. 28 luglio 2004. n. 260
titolato:
"Disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 14 marzo 2003, n. 65, concernente la classificazione, l'imballaggio e l'etichettatura dei preparati pericolosi".

-->http://www.gazzettaufficiale.it/guri/atto_fs.jsp?sommario=true&service=0&expensive=0&dataGazzetta=2004-11-05&redazione=004G0294&numgu=260&progpag=1&sw1=0&numprov=260

---------------------------------------------------------

Salute e sicurezza nel settore edile

"Piu' salute e sicurezza nel settore edile" è il titolo della scheda FACTS 55 dell'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro dedicata al settore edile, dove ogni anno, nell'Unione europea, 1.300 lavoratori perdono la vita e 800.000 sono vittime di infortuni e innumerevoli sono quelli che soffrono le malattie.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1620

----------------------------------------------------------
Progetto ISPESL dedicato alla sicurezza sul lavoro dei giovani
Il Centro per la Comunicazione e l'integrazione dei Media (M.I.C.C.) dell'Università degli Studi di Firenze, in collaborazione con i sindacati nazionali CGIL, CISL, UIL, con la U.O.C. Prevenzione e Sicurezza della Regione Toscana (nella sua qualità di coordinatrice del Coordinamento Tecnico interregionale per la Prevenzione del Lavoro) e con vari altri soggetti aderenti, sta conducendo il Progetto ISPESL B41/DOC/03.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1626

----------------------------------------------------------
COSTITUZIONE EUROPEA: ecco cosa prevede per l'Ambiente e il Lavoro

Estratto delle indicazioni più importanti contenute nella nuova Costituzione Europea in tema di Ambiente e Sicurezza sul Lavoro.

-->http://www.amblav.it/download/Costituzione_Europea-Ambiente_Lavoro.pdf

----------------------------------------------------------
Direttiva 2004/98/CE: sistemi di evacuazione di emergenza

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea L 305/63 del 1 ottobre 2004 è pubblicata la Direttiva 2004/98/CE della Commissione del 30 settembre 2004 recante modifica della direttiva 76/769/CEE del Consiglio relativa alle restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso dell'etere di pentabromodifenile nei sistemi di evacuazione di emergenza dei mezzi aerei allo scopo di adattarne l'allegato 1 al progresso tecnico.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1599

----------------------------------------------------------
"Seveso": ultimi dati su oltre 1.000 Stabilimenti a Rischio rilevante

Nel comunicato stampa del Ministero dell'ambiente e tutela del territorio sono presentati alcuni dati sullo stato di attuazione della "Direttiva Seveso", che riguardano 1.105 stabilimenti a rischio in tutta Italia:
- di cui: 293 depositi di olii minerali, 282 stabilimenti chimici e petrolchimici, 248 depositi di gas liquefatti
- di cui: 643 detengono quantitativi minori di sostanze pericolose (i cosiddetti a "rischio rilevante") e 462 detengono quantitativi maggiori (ad "alto rischio").

Si tratta solo degli stabilimenti in classi "A" e "B" del D.Lgs. 334/99. NON SONO COMPUTATI NEI DATI ALTRI AZIENDE (stimate in 10.000), che rientrano in classe "C", soggette ad obblighi solo parziali.

 

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1609

----------------------------------------------------------
Il bollettino dell'INAIL sull'andamento degli infortuni sul lavoro.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1611
- Dati INAIL settembre 2004

----------------------------------------------------------
Cantieri edili : promozione della salute e sicurezza sul lavoro
Con Delibera N.VII/18747 del 17 settembre 2004, la Regione Lombardia ha siglato un Protocollo d intesa tra Azienda Sanitaria Locale e Comune, relativo ai controlli in materia di promozione della salute e della sicurezza nei cantieri edili, in particolare per la prevenzione delle cadute dallalto che in Lombardia è la prima causa di morte nei luoghi di lavoro.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1598

----------------------------------------------------------
I rischi per la salute delle lavoratrici dell'industria di alta moda

Una indagine condotta dal Dipartimento di Medicina e Scienze dell'invecchiamento dell'Università "G. D'Annunzio" di Chieti su operaie di un'industria per la produzione di capi di abbigliamento di alta moda su "Ansietà, stile di vitae storia ostetrica".

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1604

----------------------------------------------------------
Prevenzione incendi nei luoghi di lavoro

Una guida sugli obblighi, controlli e procedure sulla prevenzione incendi nei luoghi di lavoro, realizzato a cura del settore Qualità, Ambiente e Sicurezza sul lavoro della Confcommercio per rispondere alle esigenze di fornire un quadro d'insieme ragionato sulle principali disposizioni che disciplinano la materia e sugli adempimenti per le imprese del terziario.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1601

----------------------------------------------------------
Valutazione di effetti genotossici nell'esposizione professionale ad antimonio

L'obiettivo di questo studio è quello di valutare il danno genotossico tramite il test del Micronucleo e l'SCE ed evidenziare un possibile danno ossidativo tramite una applicazione del test della cometa su categorie di lavoratori esposti a Sb203 dopo una diretta caratterizzazione dellesposizione.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=1610

----------------------------------------------------------
Fondo nazionale per il diritto al lavoro dei disabili

Il Decreto 12 luglio 2004 del Ministero del lavoro e delle politiche sociali  pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.227 del 27 settembre 2004 relativo alla Ripartizione del Fondo per il diritto al lavoro dei disabili, ai sensi dell'art. 13, comma 4, della Legge 12 marzo 1999, n. 68. Il Decreto prevede che venga ripartito tra le Regioni e le Province Autonome il finanziamento, autorizzato, di lire sessanta miliardi di lire per l'anno 2004, pari a euro 30.987.414.

--> http://www.amblav.it/dettaglio.asp?IDNews=160

----------------------------------------------------------
Contributi dalla Regione Lombardia per la rimozione di amianto ed utilizzo di materiali fotocatalitici

La Regione Lombardia stanzierà contributi per la rimozione e lo smaltimento dell'amianto da case e laboratori e per l'utilizzo di materiali fotocatalitici in grado di attivare la decomposizione di alcuni inquinanti atmosferici come ossidi di azoto, composti organici volatili, batteri (ad es. malte, pavimentazioni, pitture, intonaci a base di biossido di titanio)

--> www.regione.lombardia.it.

----------------------------------------------------------
Ancora vietata la vendita di giocattoli al PVC

L'Ue ha prorogato, con la decisione 2004/781/Ce il divieto di commercializzazione di giocattoli contenenti PVC con "ftalati, portandolo al 20/09/2005.

I divieti dovrebbero interessare:
-"ftalato di bis(2-etilesile)"; "ftalato di dibutile"; "ftalato di butilbenzile":divieto totale di commercializzazione

-flatato di diisononile", "flatato di dipentile" e "flatato di diottile": divieto limitato ai giocattoli che possono venire a contatto con bambini sotto i 3 anni.

 

--> www.reteambiente.it/ra/normativa/indici/Sostanze_V_A.htm
- Decisione 1999/815/Ce:Giocattoli e articoli di puericultura contenenti PVC e ftalati - divieto di immissione sul mercato - Testo vigente

- Decisione 2004/781/Ce: Modifica della decisione 1999/815/Ce - giocattoli e articoli di puericultura contenenti Pvc e ftalati - divieto di immissione sul mercato

- Commenti e sintesi a cura di Redazione Reteambiente

----------------------------------------------------------

Sostanze pericolose

L'Ue ha stabilito il divieto di produzione e l'utilizzo di nove inquinanti organici persistenti e ne ha limitato l'impiego di altri dodici. Tali sostanze chimiche, legate ai processi industriali di fabbricazione di lubrificanti, pesticidi e componenti elettronici, risultano altamente nocive per la salute umana e per l'ambiente a causa loro bassa degradazione.

(Fonte: Redazione Reteambiente)

----------------------------------------------------------
Inquinamento acustico

Il Senato sta esaminando un disegno di legge contro l'inquinamento sonoro provocato dalgi antifurti soinosori delle automobili, disponendo che "I proprietari o utilizzatori di sistemi di allarme antifurto con segnale acustico e anti-intrusione con segnale acustico, installati su sorgenti mobili e fisse, che entrano in funzione, in aree abitate, dopo le ore 23,30, provocando emissioni sonore, sono soggetti alla contravvenzione da euro 500 a euro 5.000, salvo che tale circostanza sia determinata da effrazione o da terzi." (Fonte: Redazione Reteambiente)

-->www.reteambiente.it/ra/normativa/indici/Rumore_CA_A.htm
- Ddl recante norme per la tutela dall'inquinamento acustico notturno derivante da antifurti sonori

----------------------------------------------------------
Piattaforme su carro

Il MinLavoro ha ordinato la sospensione dell'utilizzo delle piattaforme sviluppabili su carro, non rispondenti ai requisiti di sicurezza ex direttiva 98/37/Ce. Il divieto di utilizzo riguarda:
- piattaforma sviluppabile su carro marca Up Right, tipi UL II (UL 25, UL 32, UL 40) e AB 46;
- piattaforma sviluppabile su carro marca JLG, tipi Axxessor 15 DVL e 20DVL.
Il divieto è stato emenato in quanto è presente un rischio di caduta dall'abitacolo in caso di non corretta chiusura e bloccaggio dello stesso, rappresentando una minaccia per la salute e la sicurezza del lavoratori e e degli altri utenti.

-->www.reteambiente.it/ra/normativa/indici/Sicurezza_CO_A.htm
-Circolare MinLavoro 30 marzo 2004, n. 36: Piattaforme sviluppabili su carro, munite di portelli di accesso sollevabili verso l'alto, non conformi ai requisiti di sicurezza - Necessità di adeguamenti costruttivi

- Commenti e sintesi a cura di Vincenzo Dragani

---------------------------------------------------------

All'indirizzo   http://www.amblav.it/newsall.asp è possibile consultare l'elenco
di tutte le news e gli approfondimenti in tema di ambiente e sicurezza sul lavoro.

Chiunque fosse interessato a ricevere la NewsLetter da Ambiente e Lavoro può iscriversi gratuitamente all'indirizzo:

  http://www.amblav.it/mail/Registrazione.asp

 

 

 

 

 

 

 

 

 

<Precedente |Indice| Seguente>