Ridurre le emissioni di ammoniaca da fertilizzanti azotati
Nicola Colonna, Angelo Correnti, Ilaria D’Elia, Stefania Racalbuto, Magda Schimberni,
Giovanni Vialetto
ENEA – Ente per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente
Sommario
Le attività agricole contribuiscono all’inquinamento atmosferico rappresentando la principale
sorgente di emissioni di ammoniaca, inquinante responsabile dei fenomeni di acidificazione ed
eutrofizzazione a sua volta coinvolta nella formazione di polveri sottili in quanto precursore del
particolato secondario. Le emissioni di ammoniaca causate dall’uso di fertilizzanti azotati
rappresentano una componente non trascurabile, anche se assai spesso poco nota, delle emissioni
complessive. È soprattutto l’uso di urea che fornisce un contributo rilevante alle emissioni di
ammoniaca. Per ridurre tali emissioni, sarebbe pertanto necessario ridurre in primo luogo l’uso di
concimi azotati ed in particolare dell’urea. Tale opzione si presenta nella realtà assai difficile da
perseguire. Nel panorama dei fertilizzanti però, sono disponibili nuovi prodotti e nuove tecniche
di impiego, che pur nascendo con finalità diverse dalla riduzione dell’inquinamento atmosferico,
si caratterizzano comunque per la loro capacità di ridurre l’impatto sull’ambiente. Nel presente
articolo, sono esaminate tre diverse modalità di riduzione dell’impiego di fertilizzanti azotati,
valutando per ognuna di esse le potenziali emissioni “evitate" di ammoniaca. Lo studio è stato
realizzato nell’ambito della Convenzione con il Ministero per l’Ambiente e la Tutela del
Territorio e del Mare relativa alla predisposizione di scenari per la valutazione delle riduzioni
delle emissioni di ammoniaca e delle misure per la tutela della qualità dell’aria a livello
regionale.
Abstract
Ammonia emissions are one of the main causes of acidification and eutrophication processes,
and one of the most important contributors to the formation of secondary PM.
The European NEC directive 2001/81/CE introduced compulsory national emission ceiling for
different pollutants and fixed for each countries a national ceiling for ammonia emissions to be
reached in 2010. Agriculture plays a crucial role by emitting more than 90% of the total
ammonia emissions. The main sources are livestock and fertilizer uses.
In our activities we have studied the effects of different strategies to reduce Nitrogen fertilizer
use and specifically Urea in Italy at the year 2010 and 2020.
Different measures and techniques have been evaluated to estimate their effects as potential
options to mitigate emissions: fertirrigation, controlled release of fertilizers and biological
agriculture. Each one of this option has been evaluated in terms of NH
3
emission abatement
showing that they could together provide good results in reducing ammonia air emissions.