3.1.4 Redazione del Piano di assicurazione della Qualità dei Dati QAPP

Poiché nella realtà la “certezza” di una misurazione generata da un Laboratorio non esiste per definizione, in quanto ogni misura è intrinsecamente soggetta ad errore, si è visto che per mettersi nella condizione di poter verificare che i dati rientrino in un certo “range” di accettabilità (qualità) è necessario:

-        avere delle procedure specifiche di Assicurazione della Qualità che definiscano cosa, dove, come, quando, e perché si esegue un monitoraggio: QA;

-        misurare dei campioni di controllo per dare evidenza della precisione ed del bias della misura: QC;

e cioè definire un piano per l’assicurazione della Qualità dei Dati nel seguito QAPP, il quale in termini semplicisti non è altro che il manuale della Qualità di un Programma QA/QC per un progetto di monitoraggio.

 

Le informazioni da mettere in un QAPP si dividono in 4 gruppi:

Gruppo A Management del Progetto

A1 Titolo e Modulo di Approvazione

A2 Indice e Formato dei Documenti

A3 Lista di distribuzione

A4 Organizzazione del progetto e Programmazione

A5 Definizione dei Problemi e Background

A6 Descrizione del Progetto

A7 Obiettivi di Qualità dei Dati e criteri di misura

A8 Addestramenti specifici e Accreditamenti/Certificazioni

A9 Documentazione e Registrazione

Gruppo B Misure Acquisizione dei Dati

B1 Disegno del Processo di Campionamento (Experimental Design)

B2 Requisiti dei Metodi di Campionamento

B3 Requisiti per la Manipolazione e la Custodia dei Campioni

B4 Requisiti dei metodi analitici

B5 Requisiti del Controllo Qualità QA/QC program

B6 Requisiti di Manutenzione Ispezione e Verifica degli Strumenti

B7 Requisiti di Calibrazione (frequenza) degli Strumenti

B8 Requisiti per l’ispezione ed accettazione per forniture e consumabili

B9 Requisiti per l’acquisizione dei Dati (Misure non dirette)

B10 Management dei Dati

Gruppo C Controllo e Reporting

C1 Verifica e Azioni di Risposta

C2 Report al Management

Gruppo D Validazione dei Dati e loro Utilizzo

D1 Requisiti per la Revisione e la Validazione dei Dati

D2 Metodi di Validazione e Verifica

D3 Comparazione dei Dati con gli Obiettivi di Qualità

 

 

Esempio su come scrivere un QAPP semplice: QAPP for Volunteers


3.2 Realizzazione

La realizzazione è la conduzione del progetto di monitoraggio in conformità ai protocolli/specifiche definite nel piano di Assicurazione della Qualità dei Dati.

Gli Enti prestanti servizio nelle attività definite dal QAPP devono avere preventivamente redatto delle SOP (Istruzioni operative) che descrivano nel dettaglio le operazioni da seguire ai fini di soddisfare tutti i requisiti dei protocolli QA/QC.

Le SOPs non devono essere fatte con lo scopo di compiacere gli ispettori degli Enti di Accreditamento, ma con lo scopo di mettere in evidenza le modalità operative da tenere affinché le attività siano fatte sempre nello stesso modo, evitando di incorrere in errori che possano pregiudicare la Qualità del Dato.

Esempio: è inutile avere una procedura di campionamento che non descriva in modo esaustivo i tempi di campionamento, lasciando la decisione agli operatori in campo; ed è ancora più inutile che, malgrado tutta una serie di istruzioni siano descritte nelle SOP, gli operatori non si attengano scrupolosamente ad esse. Nel caso per ragioni impreviste gli operatori debbano fare delle variazioni, dette variazioni devono venire opportunamente segnalate nella documentazione ed approvate da un Responsabile.

Tra le varie SOPs rientrano le modalità di validazione dei metodi analitici.

3.3 Controllo

Il controllo consiste nelle seguenti fasi:

Revisione degli Obiettivi di Qualità dei dati e del disegno del programma di campionamento come definito nel QAPP sulla base della documentazione resa disponibile;

Revisione preliminare dei dati: Analisi della Qualifica dei Dati;

Selezione dei dati validi (a fronte dell’esame della conformità al QAPP e ai DQO) e delle tecniche di analisi statistica degli stessi;

Verifica delle assunzioni;

Trarre le conclusioni.

3.4 Bibliografia

Air Force Center for Environmental Excellence. 1998. Quality Assurance Project Plan, Version 3.0. March.

USEPA. 1998. Guidance for Quality Assurance Project Plans. EPA QA/G-5. February.

USEPA. 1996. Test Methods for Evaluating Solid Waste, Revision 2, Update III. December. 

USEPA. 1994. Contract Laboratory Program National Functional Guidelines for Inorganic Data Review. February.

USEPA. 1994. Guidance for the Data Quality Objectives Process. EPA QA/G-4, Final. September.

 

Usa il motore di ricerca!