Supplementi al Dizionario di Chimica e Chimica Industriale

Dossier Sostanze Psicoattive

Le principali sostanze psicoattive: acido ibotenico, muscimolo

Indice del Dossier sulla sostanze psicoattive

Home Page                                             Indice del Dizionario di Chimica e Chimica Industriale


Alberto Spaggiari, Sostanze psicoattive. Origine, formula chimica, effetti, uso e utilità farmacologica di sostanze naturali, semisintetiche e sintetiche


Acido ibotenico, muscimolo

 

Origine: Amanita muscaria Persoon ex Gray, Amanita pantherina.

Modalità di assunzione: Orale, attraverso l'ingestione dell'Amanita muscaria o A. pantherina.

Formula chimica e struttura:

                                     

Acido ibotenico                                                                Muscimolo

Effetti: Scoppi d'ira e di ilarità e allucinazioni visive seguite da stato di torpore, spossatezza. Spesso questi stati di coscienza alterati hanno una forte componente introspettiva e raccolta. L'acido ibotenico e il muscimolo (suo metabolita principale) sono tipiche sostanze enteogeniche (l'Amanita muscaria, il fungo magico usato dagli sciamani siberiani, è, infatti, l'enteogeno per eccellenza).

Erroneamente (e volutamente?) si è spesso indicata l'A. muscaria come fungo mortale, quando in realtà casi di intossicazione letale ad opera di questo fungo sono pressoché sconosciuti.

Effetti positivi: Nessuno.

Utilità farmacologica: Attualmente nessuna

 

Immagini e approfondimenti:

 


Argomenti correlati: Dossier Cocaina


Il sito Minerva in cui vi trovate contiene migliaia di pagine. Usate il motore di ricerca interno! Usa il motore di ricerca!