Supplementi al Dizionario di Chimica e Chimica Industriale

Additivi alimentari

Pagina 5 di 20

Indice del Dossier sugli additivi alimentari

Ritorna alla home pageRitorna a rubrica del Dizionario

 

La definizione di additivo alimentare secondo la normativa europea

DIRETTIVA DEL CONSIGLIO del 21 dicembre 1988 (89/107/CEE)
per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri concernenti gli additivi autorizzati nei prodotti alimentari destinati al consumo umano

Articolo 1

1. La presente direttiva si applica agli additivi alimentari le cui
categorie sono indicate nell’ allegato I, utilizzati o destinati ad essere
utilizzati come ingredienti in fase di produzione o preparazione di
prodotti alimentari e ancora presenti nel prodotto finale, anche in forma
modificata, in appresso denominati «additivi alimentari ».

2. Ai fini della presente direttiva, per «additivo alimentare » si intende
qualsiasi sostanza normalmente non consumata come alimento in
quanto tale e non utilizzata come ingrediente tipico degli alimenti,
indipendentemente dal fatto di avere un valore nutritivo, che aggiunta
internazionalmente ai prodotti alimentari per un fine tecnologico, nelle
fasi di produzione, trasformazione, preparazione, trattamento, imbal-
laggio, trasporto o immagazzinamento degli alimenti, si possa ragione-
volmente presumere diventi, essa stessa o i suoi derivati, un compo-
nente di tali alimenti, direttamente o indirettamente.

 


< Precedente | Pagina 5 di 20 | Seguente >


Il sito Minerva in cui vi trovate contiene migliaia di pagine. Usate il motore di ricerca interno! Usa il motore di ricerca!


Consigli di lettura

Dizionario di Chimica e Chimica Industriale

Storia della chimica

Chimica, multinazionali alimentazione

Premi Nobel per la Chimica

Chimica e Immagini Sistema Periodico

Chimica, Epistemologia, Etica La chimica di Primo Levi

Chimica e Humor