Approfondimenti del Dizionario di Chimica e Chimica Industriale

Rubrica del Dizionario

Resine acriliche

Torna al Dizionario

 

Resine acriliche

 

Vernici acriliche per modellismo


L resine acriliche sono resine termoplastiche

I principali processi commerciali utilizzati per la produzione degli esteri acrilati sono basati sull’utilizzo della cianoidrina etilenica. Il metilmetaacrilato è prodotto attraverso il riscaldamento della acetoncianoidrina in presenza di acido solforico a formare il solfato di meataacrilammide. Quest’ultima reagisce con l’acqua a dare il metil metacrilato. Fogli di polimetilmetacrilato vengono prodotti attraverso processi di estrusione.

Il polimetilmetacrilato è un materiale termoplastico lineare con una struttura amorfa a causa dell’assenza di stereoregolarità nella struttura delle catene.

Copolimeri prodotti a partire da metilmetacrilato, etilacrilato e monomeri contenenti gruppi funzionali reattivi sono utilizzati spesso anche come resine termoindurenti. Le funzionalità possono essere derivate da dei gruppi ammidici, acidi, idrossilici o ossiranici.

Esistono molti altri polimeri acrilici come i poliacrilati, il poliacidoacrilico e il poliacidometacrilico.

Grande importanza viene rivestita dai cianoacrilati. I monomeri di cianoacrilato rappresentano un adesivo molto potente. L’adesione ha luogo quando si crea un sottile strato di materiale tra le due superfici che devono essere legate assieme. La presenza di tracce di materiali basici (anche deboli come gli alcool o l’acqua) è sufficiente a catalizzare un processo di polimerizzazione anionica. L’adesione discende in parte dalla creazione di un legame meccanico tra il polimero e le superfici interessate e in parte dalla formazione di forze di legame secondario molto forti.

 

 

 

 

 

Home Page

Indice di Chimica &Industria

Rubrica del Dizionario

 

 

Minerva contiene più di 8000 pagine. Usa il motore di ricerca Usa il motore di ricerca!