Vita del Buddha


17

18

Il momento del Risveglio risuonò come un tuono universale. I primi a giungere ai piedi del Buddha furono due mercanti, Tapussa e Bhalika, che gli offrirono il loro povero pasto di orzo. Giunsero anche i quattro Re Celesti  che offrirono al Buddha cibi prelibati in preziose ciotole. Il Risvegliato prodigiosamente unì le quattro ciotole e le offerte in una unica ciotola, ed un unico cibo, indicando così che la Via verso la liberazione era una sola, per gli uomini e per gli dei.

Il Buddha fu a lungo incerto. Si chiedeva se la visione del mondo così com'è potesse essere spiegata in termini comprensibili agli uomini. Ad implorarlo, affinché portasse fra gli uomini il messaggio della possibile liberazione vennero ai piedi del Buddha i quattro Re Celesti, Indra e lo stesso Brahma, il Supremo dai molti volti.

Dopo sette settimane di riflessione il Buddha decise di portare il suo messaggio liberatorio fra gli uomini, adeguando di volta in volta il linguaggio al grado di avanzamento sulla Via dei suoi interlocutori.

[Indice][01-02][03-04][05-06][07-08][09-10][11-12][13-14]
[15-16][17-18][19-20][21-22][23-24][25-26]][27-28][29-30][31-32]


Fonte: S. Dhumphakdi & Sons Publisher, Bangkok, Thailand