Vita del Buddha


09

10

La sposa di Siddharta diede alla luce un bel bambino, che fu chiamato Rahula. Ma Siddharta aveva pensato a lungo su quanto l'attendeva nei prossimi anni: la malattia, la vecchiaia e la morte. L'unica soluzione a questa angosciosa attesa gli sembrò quella della vita ascetica del monaco. Decise di rinunciare a tutte le ricchezze, al potere e alla famiglia.

Quando andò nella stanza della sposa per guardare un'ultima volta lei e il figlio, Siddharta vide che i corpi delle fanciulle che accudivano Yasodhara giacevano a terra, scomposti come i morti su un campo di battaglia.

Il principe Siddharta si allontanò dal suo palazzo in groppa ad un magnifico cavallo, seguito soltanto dal fido Channa.

Giunsero in riva al grande fiume Anoma, che superarono con un unico prodigioso balzo del cavallo di Siddharta.

[Indice][01-02][03-04][05-06][07-08][09-10][11-12][13-14]
[15-16][17-18][19-20][21-22][23-24][25-26]][27-28][29-30][31-32]


Fonte: S. Dhumphakdi & Sons Publisher, Bangkok, Thailand